Apertura serrature con acido

Apertura serrature con acido nitrico, come una banda di ladri può svaligiare una casa, sciogliere ed aprire le serrature, come difendersi da questi furti.

Sembra di entrare in un film di fantascienza

Una delle tecniche di effrazione più preoccupanti, e che sta diventando di caratura nazionale, è quella dell’acido corrosivo iniettato nelle serrature.

Sembra di entrare in un film fra il thriller americano e la fantascienza, un film di spionaggio, in stile James Bond.

Aprire serrature con acido non è da film di fantascienza, è un problema reale.

Danni diretti e danni collaterali

Un metodo di effrazione tanto affascinante, quello dell’acido nelle serrature, per le modalità di azione, quanto preoccupante per gli effetti che ha sulle serrature stesse e per i danni collaterali che porta con se questa tecnica di furto con gli acidi nelle proprietà altrui.

Infatti i danni collaterali, oltre che quelli psicologici, per superare il trauma post furto, sono rilevanti: rivestimenti delle porte segnati e rovinati, pavimenti, mattonelle, parquet scalfiti e logorati.

Un danno, non da poco!

Se hai già una porta blindata con serratura a cilindro europeo ecco delle offerte, chiavi in mano, per fare questo importante aggiornamento.

Per i primi a chiamare c’è anche un prezzo più vantaggioso.

Se invece parti da una serratura doppia mappa, quella più datata, con chiave lunga, va fatto un preventivo a doc

Chiave doppia mappa da cambiare il prima possibile!
Sei di Padova? Chiedi il tuo preventivo per sostituzione serrature, invia le foto con Whatsapp.

Come viene utilizzato l’acido per aprire le serrature?

L’acido utilizzato per sciogliere le serrature è principalmente l’acido nitrico, viene iniettato direttamente dentro i cilindri o dentro le fenditure di una serratura e lasciato agire per il tempo necessario a rompere la tenuta di molle e pistoni di cifratura della stessa.

L’acido nelle serrature viene iniettato con delle siringhe specifiche, simili a quelle per l’anestesia, costruite solitamente in acciaio speciale o in vetro borosilicato (Pyrex) con pistone in acciaio e terminale in teflon.

Tali siringhe devono essere preparate e maneggiate, acidi incluso, con una certa sapienza.

Sono tutti materiali specifici che resistono alle sostanze corrosive, come appunto l’acido nitrico, il vero protagonista di queste effrazioni, ancor più dell’acido cloridrico e dell’acido solforico.

L’acido nitrico è un potente corrosivo dei metalli, gli unici che resistono sono il platino, l’oro e qualche acciaio speciale.

Quante volte abbiamo preso in mano un barattolo di acido disgorgante per gli scarichi dei lavandini?

Almeno una volta nella vita l’abbiamo visto in mani esperte durante la disotturazione dello scarico di un lavandino o della doccia.

In molti settori sono di facile reperibilità svariati tipi di acidi molto corrosivi: settore orafo, settore cosmetica, nel campo agricolo come fertilizzanti, nel settore idraulica e ferramenta.

Sono di facile reperibilità anche tutti gli accessori per la protezione e per maneggiare tali acidi corrosivi in totale sicurezza.

L’effetto dell’acido sulle serrature

L’effetto che l’acido corrosivo ha sulle serrature varia da modello a modello.

Laddove vi sono cilindri con perni e molle in ottone o bronzo molto piccoli e con scarsa carica di estensione, quindi di resistenza alla manipolazione, l’acido nitrico ci impiega pochi minuti per compromettere tale resistenza delle molle, potendo aprire ‘praticamente in tempo zero‘ le serrature.

I pistoni nichelati o in acciaio carbide hanno bisogno di più tempo, pertanto non sono indistruttibili.

Per altri modelli di serratura, un po’ più sofisticati, questa tecnica dell’acido che scioglie le serrature ha bisogno di più tempo per raggiungere il punto di rottura dei meccanismi interni, occorre iniettare anche molto acido all’interno della serratura, ed è per questo che il danno al pavimento è davvero consistente.

Il ladro spesso deve ritornare dopo ore o dopo un giorno per completare l’effrazione.

Questo non rappresenta alcun problema per la banda dell’acido, in quanto se in un mini residence o in una casa privata, una o più famiglie sono in vacanza, diventa un gioco da ragazzi entrare 2 volte dal cancello e dal portone principale con tecniche tradizionali come l’uso del grimaldello.

Potendo contare sul sopralluogo in 2 tempi, la tecnica dell’acido mette k.o. tutte le chiusure sprovviste di protezioni serrature anti acido.

E sono proprio queste che dobbiamo far installare al più presto!

Michele Bortolotti, esperto nell’installazione di serrature antintrusione ha la soluzione contro queste micidiali tecniche di effrazione.

Come proteggere la serratura dall’acido

Una protezione magnetica che temporaneamente copra la fenditura o buco della serratura è la soluzione ai furti e alle aperture delle serrature con acido, non solo, anche gli atti di vandalismo come la colla nella serratura.

Se temi la famigerata effrazione ed apertura del cilindro europeo con acido, ed altre serrature, contattami ora!

Se sei di Padova, Venezia, Treviso o in altre città del Veneto puoi richiedere un preventivo di aggiornamento delle tue attuali serrature ai contatti diretti.

348.8151975 e 344.1597391

Scatta ed invia le foto delle serrature che intendi aggiornare con le principali applicazioni per la messaggistica istantanea.

Installazione protezione serrature anti acido a Padova, Venezia, Mestre e nel Veneto, Aries di Michele Bortolotti ti aspetta per una consulenza.

Se hai già una porta blindata con serratura a cilindro europeo ecco delle offerte, chiavi in mano, per fare questo importante aggiornamento.

Per i primi a chiamare c’è anche un prezzo più vantaggioso.

Se invece parti da una serratura doppia mappa, quella più datata, con chiave lunga, va fatto un preventivo a doc

Chiave doppia mappa da cambiare il prima possibile!
Sei di Padova? Chiedi il tuo preventivo per sostituzione serrature, invia le foto con Whatsapp.

Ti interessa saperne di più sulle tecniche di apertura delle serrature?

In questo articolo hai appreso la tecnica di effrazione ed apertura delle serrature con acido nitrico.

Potresti aver perso altre interessanti tecniche di effrazione e scasso, come la famigerata chiave bulgara, e che ti ho raccolto in questa preziosa lista:

Taggato , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Informazioni su Michele Bortolotti

Michele Bortolotti, punto di riferimento per il cambio serrature, con quelle sicure, nella città di Padova, in provincia, e nella regione Veneto.

I commenti sono chiusi.